Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Post incendio 1 luglio, le Analisi ARPAC sulle diossine: inferiori al valore di riferimento

Post incendio 1 luglio, le Analisi ARPAC sulle diossine: inferiori al valore di riferimento

Ieri ennesima relazione dell'arpac che va così a chiarire la sua posizione rispetto ai dati riscontrati in merito alle diossine in aria ambiente e campionamenti top soil

 Eccone una sintesi:

1)  dai risultati della misurazione delle diossine e furani (prelievi dal 5 al 9 luglio 2018 presso la ditta Autoshopping di San Vitaliano e la Scuola Primaria di Faibano di Marigliano) risulta un valore di concentrazione inferiore al valore di riferimento

2) Sono stati installati campionatori ad alto volume per la ricerca di diossine e furani nel territorio del Comune di Camposano. Si è in attesa dei risultati.

 
3) Inoltre nei giorni 6 e 7 luglio sono stati prelevati campioni di top soil (dieci in tutto) lungo l'asse principale di dispersione del pennacchio (prevalenza NE) per la ricerca di diossine, furani, PCB, IPA, C>12 e metalli al suolo.

4) I risultati hanno restituito un superamento diffuso di berillio, vanadio, rame e zinco per la colonna A. Si rappresenta che il superamento di berillio e vanadio è da attribuire alla natura vulcanica dei suoli nel mentre il superamento di rame e zinco è da attribuire presumibilmente alle sostanze utilizzate nella normale pratica agricola.

 
5) In data 9.07.2018 sono stati effettuati campionamenti di alcuni pozzi ad uso agricolo, (esattamente tre) nel Comune di San Vitaliano nell'area adiacente l'impianto oggetto di incendio per la ricerca, tra le altre cose di metalli, IPA, PCB, Idrocarburi, ecc.). Si è in attesa dei certificati analitici.

300x250

Ultimi articoli

I più letti per News

Categorie