Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Coronavirus. Nella scuola di San Vitaliano, aggiornamenti sulla situazione covid.

Coronavirus. Nella scuola di San Vitaliano, aggiornamenti sulla situazione covid.

Il plesso di Via Green attende ancora l'esito del secondo tampone

Nella scuola elementare di San Vitaliano, nel plesso di Via Green, si attende l'esito del tampone di un altro caso. La situazione anche se potrebbe diventare più difficile da gestire, come prevedibilmente ci si poteva aspettare e non certo per colpa della scuola stessa, attualmente è comunque sotto controllo. La scuola è stata sanificata, e al momento non si registrano criticità.

Purtroppo il COVID c'è ancora, circola e bisogna prestare attenzione. Si attende l'esito ufficiale del tampone del secondo bambino potenzialmente contagiato dalla ASL di competenza, ma la scuola è in completa sicurezza al momento.  

Tra i gruppi whatsapp la preoccupazione dei genitori è alta, molti manifestano paura e preoccupazione nel mandare i bimbi a scuola non sapendo chiaramente la situazione.
Precisiamo che non ci sono attualmente altri casi ufficiali oltre quello noto e non ci sono casi di positività nel plesso dell'infanzia di Via Appia

Bisogna prestare la massima attenzione ed evitare di mandare i bambini a scuola in caso di sintomi o contatti con potenziali contagi. 
Se un bambino è stato in contatto con un positivo o se si sospetta un contagio, anche in attesa dell'esito del tampone, i bambini "devono restare a casa in via precauzionale" per evitare la diffusione dei contagi incontrollata.

Ieri ci siamo sentiti con alcuni pediatri che consigliano di non mandare i bambini a scuola solo però quando vi è una una condizione di rischio concreto. Ci hanno informato che si può fare in questi casi una autocertificazione in cui si dichiara che "in via precauzionale per rischio di contagio, non si manda il bambino a scuola".

Ognuno deve fare la propria parte ricordando che la scuola è importante, ma lo è anche la salute dei nostri bambini e quella delle persone più anziane e deboli che verrebbero penalizzate dall'aumento dei contagi indiscriminato. 

Ricordiamo anche che i numeri in Campania sono in forte aumento e dobbiamo sempre tenere alta la guardia.