Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Obiettivo 2000€, Minorenne tenta truffa ad anziano: sventata dai Carabinieri di San Vitaliano

Obiettivo 2000€, Minorenne tenta truffa ad anziano: sventata dai Carabinieri di San Vitaliano

La nuova operazione dei Carabinieri di San Vitaliano

Ora di pranzo attiva e vigile per la stazione dei Carabinieri di San Vitaliano guidati dal Comandante Vinicio Pesapane.

Lunedì 21 maggio, ora 14.30 circa, Comune di Scisciano.

Un minore di 17 anni, G. M., napoletano, tenta di raggirare un anziano del posto di circa 70 anni. Il "pacco" che ha proposto alla vittima era per conto del "nipote" che, a telefono, avrebbe chiesto all'anziano di corrispondere la cifra di 2000 euro al giovane

L'anziano era stato anche convinto dalla messa in scena tanto che era rientrato in casa per recuperare la somma richiesta.

Lo strano movimento fuori casa della vittima puzzava tanto che i vicini hanno subito contattato la Caserma dei carabinieri che, all'istante, si sono portati sul luogo, cogliendo il ragazzo in flagranza.

Bottino 2000 €. Era questa la cifra che stava per essere intascata dal minore napoletano se non fosse stato per l'intervento dei nostri uomini in divisa.

Fondamentale l'ora. Studiato il momento della truffa: un orario anomalo in cui si circola di meno e solitamente gli anziani restano soli in casa, impegnati per il pranzo o nel riposo post-pranzo. Anomalo anche perché si crede che le forze dell'ordine non siano in grado di intervenire con tempestività.

Il minore è stato deferito alla Procura minorile in attesa di essere giudicato.

I complimenti agli uomini del Comandante Vinicio Pesapane che hanno portato a termine una nuova brillante operazione.