Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

L'EDITORIALE di oggi: Amministrazione Comunale di San Vitaliano: 100 giorni o poco più…

L

Il commento di oggi é affidato alla penna del nostro conterraneo Sabato Limonciello

Dalle elezioni comunali di San Vitaliano son passati ben più dei 100 giorni che solitamente si aspettano per capire come l’Amministrazione è orientata. Alcune Giunte propongono addirittura un vero e proprio “Programma dei 100 giorni” per marcare la discontinuità col passato e rendere visibile ai cittadini il cambiamento.

Un cambiamento, a San Vitaliano, effettivamente è avvenuto. Per la prima volta nella Storia, è stata una elezione senza competizione: l’unica lista in lizza competeva solo contro l’astensione. Ed ha vinto.

Ma, a fronte del Programma proposto, la cui sintesi è nella foto, cosa si è iniziato a fare?

C’è sicuramente stato un attivismo sul fronte ambientale, con la pulizia di strade e ambiti che erano stati dimenticati; si è, spulciando il Capitolato, rivendicato ed ottenuto servizi di manutenzione fino ad allora disattesi; sono iniziati i lavori per la rete idrica sulla Nazionale; si  annunciato lo smantellamento e spostamento del Parco giochi di Via Green; si è avviata una trattativa con la Vesuviana, per l’acquisizione dei suoi spazi siti sul nostro territorio che, però, a quanto si apprende, sembra arenata; si è promulgato un nuovo regolamento sulla raccolta differenziata che, oltre ad una maggiore sensibilità richiesta ai cittadini, non cambia granché rispetto a prima.

Non mi pare ci sia altro. Ma forse pago la scarsa presenza in Paese…

Comunque, per chi sta per la maggior parte della giornata fuori, questo è un problema che si potrebbe attenuare con la comunicazione. 

Oltre alla pregevole informazione quotidiana che fa sanvitaliano.net, secondo me ne occorrerebbe una, costante, anche istituzionale. 

Semmai utilizzando il sito del Comune, a ciò deputato.

Ebbene, accostandomi ad esso, alla ricerca del Modulo per il conferimento del materiale RAE, che la ordinanza in merito, che spicca sulla Home Page, invita a scaricare dal web, il cittadino si trova, attraverso la sezione Ambiente Ecologia Info Raccolta Differenziata, alla ordinanza del 2014. E, al 2014, fanno pure riferimento i Dati Raccolta Differenziata.

Forse potrebbe non sembrare una priorità ma l’aggiornamento del sito andrebbe maggiormente curato. Siamo in un’epoca in cui possiamo anche prelevare il contante solo con l’utilizzo dello smartphone. Non dovrebbe essere complicato stare vicino ai cittadini attraverso il web

Sprint Someca

Ultimi articoli

I più letti per News

Categorie