Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Il sanvitalianese Masi, Segretario regionale MNS: le elezioni in Umbria, una sveglia per i partiti

Il sanvitalianese Masi, Segretario regionale MNS: le elezioni in Umbria, una sveglia per i partiti

All'indomani delle elezioni umbre che hanno un pò scosso le allenaze di governo, abbiamo raccolto il commento del sanvitalianese Stefano Masi, nelle vesti di Segretario regionale MNS:
 
"Le elezioni in Umbria hanno dato la sveglia a tutto i partiti politici italiani. Al centrosinistra perché ha sancito una disfatta importante, mandando un'intimazione di sfratto a palazzo Chigi. A tutto il centrodestra perché si è palesata la forza di tutti gli schieramenti politici uniti ed appartenenti a questa area.
 
Si è visto che lega-Forza Italia- Fratelli d'italia insieme hanno dato vita a qualcosa di inarrestabile, capace di espugnare una roccaforte della sinistra vecchia di quasi 50 anni.
 
L'insegnamento che ne deriva è che questo schieramento può vincere ogni battaglia, anche nelle altre regioni chiamate al voto, come Emilia-Romagna e Calabria.
 
In Campania il centrodestra ha una grande possibilità, ed ha il dovere di coglierla! Da subito a lavoro tutte le forze in campo, compreso il Movimento Nazionale per la Sovranità, per trovare la quadra. Si ha bisogno innanzitutto di un candidato presidente trasversale, che incontri il favore di tutti e che sia assolutamente riconoscibile.
 
Sono sicuro che non sarà difficile vincere anche da noi se verranno rispettate queste caratteristiche.
 
inoltre non è da trascurare il tracollo del Movimento 5 Stelle, unico vero grande sconfitto in Umbria. I grillini ormai dimezzano i loro voti ad ogni tornata elettorale, e la Destra ha il dovere di approfittarne.
 
Buttando il cuore oltre l'ostacolo la vittoria è a portata di mano"
 
 
 

300x250

Ultimi articoli

I più letti per News

Categorie