Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Christmas fusion Dinner, al Ruah di San Vitaliano i piatti della tradizione natalizia diventano fusion

Christmas fusion Dinner, al Ruah di San Vitaliano i piatti della tradizione natalizia diventano fusion

Al Ruah i piatti della tradizione natalizia diventano fusion per la “Christmas fusion Dinner” del 15 dicembre le cucine del Ruah, locale ubicato a San Vitaliano (in via Nazionale delle Puglie, 145), sono state presidio di ben tre nomi della gastronomia rinomata a cominciare dallo chef patron Gennaro Langellotti che ha ospitato lo chef Marco Malaspina e il pastry chef Tommaso Foglia per una indimenticabile "Christmas Fusion Dinner".
 
Il Ruah vuol essere un luogo d’incontro e fusione (perciò “fusion”) tra persone (clienti e dipendenti), ognuna con la sua storia, la sua esperienza, la sua cultura, i suoi gusti… Un incontro che avviene attraverso il pretesto del “pasto” (pranzo, cena, aperitivo, spuntino, etc.), che a sua volta diventa un mezzo per valorizzare la cultura del cibo, che non è solo nutrimento per il corpo, ma anche per lo spirito…. Anche i pensieri dipendono dalle abitudini alimentari e la location immersa nei colori dagli ampi spazi Anche esterni e’ ideale per tanti momenti.
 
E’ partito qui in SAN Vitaliano il ciclo di “Fusion Dinner” protagonisti i piatti che fondono le ricette della tradizione natalizia e la creatività degli chef Gennaro Langellotti, Marco Malaspina (di “Locanda Bruniana”) e Tommaso Figlia (executive pastry chef del San Barbato Resort Spa & Golf, 1 stella Michelin). Il menù è stato realizzato in collaborazione con le aziende: Distilleria Amato, divise e gadget “Luigi Scialò”, azienda agricola “La grande mela”, azienda vinicola “I due principati.
Entrè: Bao Ruah (con maionese alla soia, cipolla caramellata, cetriolini, pancia cotta a bassa temperatura e ripassata e salsa hoisin)
Tacos con whasabi di broccoli e tartare di tonno con iceberg alla soia, sale Maldon e olio al carbone
Lollypop di gamberi allo yuzy
(a cura dello chef Gennaro Langellotti)
 
bun con stracotto di costine di maiale, mela verde e maionese cinese (a cura dello chef Marco Malaspina)
1 course: tortellino ripieno di gambero in brodo asiatico con branzino e lemongrass (a cura dello chef Marco Malaspina)
 
2 course: roll di pescatrice, bietola, pomodorino alla vaniglia, gel di soia e lime (a cura dello chef Marco Malaspina)
 
 Piccola pasticceria: a cura di Gennaro e Alessia De Nicola nuovo astro nascente del Ruah.
Piccola perla di ricotta aromatizzata al pepe e basilico addolcita con granella di cioccolato bianco con cuore di mandarino passion fruit e sambuca e all’esterno polvere di mostacciolo e rococò’ disidratata, l’idea è ‘ recuperare tutti i sentori dei dolci natalizi , meringa al mostacciolo con spuma di ricotta e con dadini di mela annurca caramellata .
 
Dessert: panettone arrosto con salsa alla vaniglia e zenzero a cura di Tommaso Foglia e Gennaro Langellotti
 
La cantina I due principati ha primeggiato su piatti e portate e per finire il liquore AMATO di mela annurca una vera delizia per il palato.
Un evento di grande stile a 6 mani in una location deliziosa che non potete perdere.
In bocca al lupo ragazzi che sia la mia Christmas dinner della stagione .

300x250-2020

Ultimi articoli

I più letti per Eventi

Categorie