Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

San Vitaliano, ultima discarica abusiva: scovato il responsabile, ha un ristorante di sushi fuori zona...

San Vitaliano, ultima discarica abusiva: scovato il responsabile, ha un ristorante di sushi fuori zona...

Operazione flash da parte della polizia locale di San Vitaliano

Trovato. Beccato. Ed area del deposito (come vedete nel paragone in immagine) già pulita. Altra bell'operazione - flash nonostante le ferie per lo mezzo - della polizia locale di San Vitaliano guidata dal Comandante Cirillo che è riuscito ad individuare l'autore dell'abbandono di un ingente quantitativo di rifiuti, derivanti da attività edile, depositato in via Ponte delle Tavole, bloccandone addirittura il transito.

L’abbandono di rifiuti lungo le strade o nelle campagne è un fenomeno che oltre a deturpare l’ambiente e il paesaggio, genera un costo non indifferente per la collettività. La rimozione dei rifiuti ed il loro smaltimento sono a carico degli Enti proprietari delle strade o dei comuni nel cui territorio vengono abbandonati, più raramente a carico dei proprietari dei terreni che, lasciati incustoditi, diventano discariche abusive.

I rifiuti attirano altri rifiuti: si sa bene che il deposito di alcuni sacchetti di rifiuti in un determinato sito fa si che questo diventi uno spazio a ciò abitualmente destinato e dove periodicamente il Comune si deve far carico del loro recupero e smaltimento, con un notevole aggravio di spese che comunque vanno ad incidere sulla tassa dei rifiuti pagata dai contribuenti.

Oltre alla flagranza e al testimone oculare della condotta di abbandono, per l’accertamento dell’illecito non rimane che la videosorveglianza o l’ispezione sul contenuto dei rifiuti. E’ un fenomeno dirompente che interessa non solo i residenti ma anche gente che viene appositamente da fuori comune.

Da un esame dei materiali rinvenuti, ispezionando il contenuto di varie buste facenti parte della stessa tipologia di rifiuti, è stato possibile acquisire alcuni elementi che hanno portato alla localizzazione del luogo di provenienza di detti rifiuti e alla identificazione delle persone produttori degli stessi.

Più precisamente, tra detti rifiuti, è stata rinvenuta la piantina di un locale sulla quale vi era la descrizione degli impianti elettrici e del gas con la predisposizione di attrezzature da cucina: da questo elemento si è pervenuti alla localizzazione di un immobile extra territorio di San Vitaliano, ove è stata accertata l'esecuzione di lavori per la trasformazione di quei locali in ristorante specializzato prettamente alla preparazione di "sushi".

All'esterno dei predetti locali vi erano depositati altri scarti di uguale tipologia di quelli abbandonati in via Ponte delle Tavole.

Detta attività ha consentito di individuare e denunciare all’A.G. la titolare (di nazionalità extracomunitaria) di una società con sede in Nola, operante nel settore della ristorazione,  in quanto ritenuta responsabile dello smaltimento illecito dei predetti rifiuti per violazioni di norme dettate dal d.lgv. 152/2006 (smaltimento illecito di rifiuti) e obbligata a provvedere al recupero degli stessi.

Lucasweb

Ultimi articoli

I più letti per Amministrazione

Categorie